Donnnarumma, sì dei cinesi al rinnovo. Ma Raiola fa tremare il Milan!

Il portiere del futuro, che ora però vuole più chiarezza per quanto riguarda il suo destino tra i pali. Così come i suoi tifosi, quelli rossoneri, che vorrebbero saperne di più sulla questione delicata del rinnovo contrattuale, che dovrebbe sciogliersi definitivamente nelle prossime settimane.

Come riporta la Gazzetta dello Sport, molto dipenderà da SES, la cordata cinese che a breve prenderà il controllo del Milan. Pare che gli investitori abbiano dato assoluta priorità al rinnovo di Donnarumma, tanto da dare l’ok anche per un maxi-investimento che possa accontentare il giovanissimo numero uno e blindarlo per almeno altri cinque anni.

Ma il cruccio come al solito si chiama Mino Raiola, che nonostante le rassicurazioni da Pechino e le garanzie fornite da Adriano Galliani, continua a tentennare e conferma le perplessità già mostrate sulla prossima gestione societaria rossonera.

Il vulcanico agente di Donnarumma vuole aspettare il closing prima di dare il proprio benestare al rinnovo, e conoscere l’identità dei nuovi proprietari. I giorni cruciali saranno tra fine febbraio e inizio marzo: il 25 Gigio compirà 18 anni, tre giorni dopo dovrebbero arrivare le autorizzazioni del Governo per l’esportazione dei capitali. Il 3 marzo, secondo le più rosee previsioni, il Milan sarà ufficialmente cinese.

Comments

comments

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *