Galliani a Milan TV: “Lapadula ha l’istinto omicida. Locatelli mi fa impazzire”

Ai microfoni di Milan TV l’a.d. rossonero ha commentato la vittoria della squadra: “Abbiamo sofferto molto, ma è successo a tutte le inseguitrici, che comunque hanno anche loro vinto. Abbiamo fatto bene all’inizio, poi quando è uscito Abate è cambiato qualcosa, il meccanismo oliato Abate-Suso è importante. E’ stato bravo poi l’allenatore mettendo Lapadula e Bacca insieme. Le partite che vinci alla fine ti danno più soddisfazione. Una volta si diceva che la squadra non mollava mai, vincere cosi ti da morale. Diciotto partite 36 punti, c’è poco da dire. Abbiamo una media di 2 punti a partita che è la media Champions League”.

Sui singoli, in particolare su Gianluca Lapadula il cui ingresso è stato fondamentale per la vittoria finale, si è così espresso: “Lapadula ha un istinto omicida. Non si fanno cosi tanti gol per caso. In tutte le categorie è difficile segnare. Mi piace perché si batte fino alla morte. Io credo che l’altra punta messa vicina a Bacca sia stata molto importante con questo 4-2-4”.

Oggi Manuel Locatelli ha compiuto 19 anni e Galliani si complimentato con lui: “È un giocatore di grande talento, a me fa impazzire perché gioca di prima”. Grandi elogi anche per Gabriel Paletta, oggi uno dei due migliori in campo nelle nostre pagelle: “Paletta è straordinario. Romagnoli non lo cito perché è un grande ed è costato, Paletta è costato un milione e sta facendo un campionato fantastico, non sta sbagliando un pallone. La gente ancora non lo considera quanto meriterebbe”.

Comments

comments

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *