Milan, Keita ora è un caso: Galliani lo vuole subito, i cinesi…

Quello che riporta stamattina l’edizione del Corriere dello Sport chiarisce meglio la situazione; l’attuale amministratore delegato rossonero Adriano Galliani avrebbe iniziato già i negoziati per portare Keita al Milan immediatamente, nella sessione di gennaio, proponendo alla Lazio un prestito oneroso con obbligo di riscatto in estate fissato sui 20 milioni di euro.

Un’offerta che i biancocelesti dopo alcune tribolazioni iniziali sembrano voler prendere seriamente in considerazione, avendo appurato dall’agente del senegalese la volontà di non rinnovare.Contro Galliani però potrebbero mettersi gli investitori cinesi di Sino-Europe Sports, che già in passato hanno bloccato transazioni di mercato avviate dall’a.d. rossonero e che ora potrebbero frenare anche l’affare Keita.

In particolare Marco Fassone, colui che sostituirà Galliani in società, potrebbe non essere d’accordo riguardo un affare di mercato che rinforzerebbe sicuramente l’attacco del Milan, ma lascerebbe in eredità alla nuova proprietà un investimento da 20 milioni sul groppone senza libertà di scelta. Nuovi scontri interni tra vecchia e nuova dirigenza all’orizzonte. E c’è chi dice che l’affare Orsolini sia saltato per gli stessi motivi…

Comments

comments

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *