Record su record per il nostro super portiere, che si tiene stretta la sua maglia da titolare

Gigio, come lo chiamano dalle parti di Milanello, è l’esempio del ragazzo pulito, entusiasta e pieno di talento calcistico. Una gallina dalle uova d’oro che domani in Milan-Cagliari farà cinquanta, ovvero il numero di presenze ufficiali con la maglia rossonera da quando il 25 ottobre 2015 fu lanciato titolare da Sinisa Mihajlovic.

Il suo merito fu quello di impressionare subito tutti e non lasciare mai più i pali della porta rossonera, almeno in campionato con 47 presenze consecutive, a cui si aggiungono le due finali contro quella Juventus che un giorno proverà a strapparlo al Milan.

Come scrive la Gazzetta dello Sport nessuno al Milan è stato così precoce quanto Donnarumma in tenera età: il portiere classe ’99 ha accumulato più presenze di tutti i predecessori, anche di un certo Paolo Maldini.

Nella classifica italiana in generale però è battuto da un certo Gianni Rivera, che tra Alessandria e Milan stesso accumulò 59 gettoni prima di compiere diciotto anni. Una favola quella del portiere rossonero, che dovrà essere coronata però da un rinnovo di contratto che, ad oggi, non sembra ancora imminente. Toccherà agli investitori cinesi sbrogliare la questione.

Comments

comments

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *